Ricette
15 Aprile 2020

Banana Bread, Crepes e Pancake: i dolci in voga in questa quarantena

Con l’arrivo della bella stagione inizia a salire anche la noia data dal non poter uscire di casa con gli amici come si era soliti fare durante le giornate primaverili. Oltre chi si mantiene in forma in casa, chi si diletta facendo zapping tra i canali in tv e lavorando, una buona parte della popolazione italiana la passa ai fornelli.
Che sia per fame o per creare qualche piatto che possa riscuotere del successo sui social network, gli italiani sanno certamente come non annoiarsi.

Tra le ricette più in voga spiccano senza dubbio i pancake, le crepe suzette ed il banana bread.

A farla da padroni assoluti in questa quarantena sono i pancake. Il pancake è un dolce tradizionale americano spesso servito durante la colazione (ma anche come merenda va benissimo). Si tratta di una frittella simile alla crepe ma con uno spessore maggiore. Il pancake si accompagna sia con il dolce (nutella, frutta, burro di arachidi, sciroppo d’acero…) che con il salato (bacon, formaggi cremosi, uova…).

Ma come si prepara? Il procedimento è molto semplice. Innanzitutto, ci serviranno:
 1. 300g di farina
2. 3 uova
 3. 500ml di latte tiepido
 4. Olio, sale a piacere
 5. Uno o due cucchiai di zucchero
 6. Noce di burro
 7. Lievito

In una terrina, mescolare la farina con il latte tiepido stando bene attenti a non lasciare grumi. Aggiungere quindi il lievito, lo zucchero ed un pizzico di sale. Incorporare le uova una per volta ed il burro.

In una padella antiaderente versare piccoli mestoli in modo da far aderire la pastella semi-liquida in modo uniforme. Girare il pancake quando appariranno sulla superficie delle bollicine. Servirli ben caldi con l’accompagnamento dolce o salato scelto.

Parente stretto del pancake, in Europa e soprattutto in Francia spopola la crespella, meglio conosciuta come crepe: una frittella morbida e sottile adatta al dolce e al salato. La crepe va farcita con confetture, creme, formaggi o verdure e poi ripiegata su se stessa prima di essere cosparsa di cacao o zucchero a velo e servita calda.

Per questa cialda morbida sono necessari:
 1. 250g di farina
 2. 2 uova
 3. 500ml di latte
 4. burro
 5. 30g di zucchero

Per preparare queste frittelle bisogna mescolare latte e farina fino ad aver creato una pasta liquida e senza grumi. Aggiungere quindi le uova e lo zucchero fino a creare una sorta di liquido denso.
Ungere una padella antiaderente di 16cm di diametro e versare un mestolo di impasto alla volta. Voltare la crepe quando i bordi iniziano ad essere dorati e farcire a piacere. Servire ben calda.

Per un dolce ancora più gustoso, con le crepe si può creare una torta di crepes, ovvero sovrapporre crepe e creme fino a creare una sorta di torta a più strati. Da provare!

Un altro dolce particolarmente apprezzato dagli italiani è il banana bread, ovvero un plumcake alla banana ideale per utilizzare le banane troppo mature per essere mangiate in solitaria. Questo dolce, originario dei paesi anglosassoni, può contare numerose varianti adatte a tutti i gusti.

La versione che qui riportiamo è certamente una delle più ricche di sapori e prevede:
 1. 3 banane mature
 2. 130g di zucchero di canna
 3. 100g di burro
 4. 2 uova
 5. 250g di farina
 6. Lievito
 7. 100g gocce di cioccolato
 8. 100g noci sgusciate e sbriciolate
 9. Sale
 10. Succo di limone

Per prima cosa dobbiamo schiacciare le banane e unirle con il succo di limone. In un’altra ciotola, montare zucchero e burro fino a creare un composto spumoso. Aggiungere sale e uova. Mescolare bene e quando l’impasto sarà una crema aggiungere la purea di banane. Unire poi il lievito, la farina, le noci e le gocce di cioccolato.
Quando il composto sarà omogeneo, versarlo in uno stampo per plumcake e infornare per 45/50 minuti a 180° a forno statico. Servire tiepido, magari accompagnato da qualche pallina di gelato.

 

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l'innovativa di Turbine Light
21 Gennaio 2021
leggi tutto
Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che "fa il pieno" in cinque minuti
20 Gennaio 2021
leggi tutto
Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
15 Gennaio 2021
leggi tutto
Path, l'universo sotterraneo di Toronto
13 Gennaio 2021
leggi tutto
Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
11 Gennaio 2021
leggi tutto
Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
05 Gennaio 2021
leggi tutto
Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l'ambiente si incontrano
24 Dicembre 2020
leggi tutto
Locherber Milano e l'arte della profumazione di ambiente
23 Dicembre 2020
leggi tutto
Thun: l'atelier creativo simbolo di Bolzano e dell'Alto Adige
17 Dicembre 2020
leggi tutto
“ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
16 Dicembre 2020
leggi tutto
Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
11 Dicembre 2020
leggi tutto
L’affascinante piacere del tè porta il nome di Peter’s TeaHouse
07 Dicembre 2020
leggi tutto
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker
04 Dicembre 2020
leggi tutto
Apple avanza ancora: la prossima generazione di iPhone potrebbe avere lenti a periscopio integrate fino a 10 x
02 Dicembre 2020
leggi tutto
L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte "micro fabbriche" di idrogeno verde
30 Novembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social