Lifestyle
28 Novembre 2019

Il Kintsugi è sinonimo di Resilienza

L’arte del Kintsugi è un arte di origine giapponese che consiste nell’uso di oro o argento liquidi per aggiustare degli oggetti in ceramica. Solitamente questo vasellame diventa prezioso da un punto di vista economico per la presenza dell’oro. Si impreziosisce anche sotto l’aspetto artistico perché ogni contenitore in ceramica, quando si rompe, crea delle fratture di forma sempre differente, quindi la preziosa saldatura dei cocci diventerà un pezzo unico.

Quanti messaggi belli, ci dà il il kintsugi!

Il kintsugi suggerisce paralleli suggestivi. Non si deve buttare ciò che si rompe. La rottura di un oggetto non ne rappresenta più la fine. Le sue fratture diventano trame preziose. Si deve tentare di recuperare, e nel farlo ci si guadagna.
È l’essenza della resilienza. Nella vita di ognuno di noi, forse, si deve cercare il modo di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di crescere attraverso le proprie esperienze dolorose, di valorizzarle, esibirle e convincersi che sono proprio queste che rendono ogni persona unica, preziosa.

Che cos’è la Resilienza? Quest’ultima è una capacità acquisibile che ci permette di far fronte positivamente alle difficoltà, anche a quelle più pesanti e dure da superare. Ci rende capaci di ricreare la nostra vita rimanendo attenti a ciò che questa ci offre e ci dà la forza di persistere con consapevolezza verso il raggiungimento dei nostri obiettivi.

Tutto questo percorso interiore può essere paragonato appunto al Kintsugi cioè questa particolare forma d’arte che ci permette di riattaccare i cocci di una ciotola con dell’oro liquido per renderla ancora più preziosa. La metafora del Kintsugi quindi può essere utilizzata anche per rimettere in sesto la nostra anima.

Infatti quando noi rimettiamo in ordine i nostri pensieri ed i nostri sentimenti con consapevolezza e forza di volontà, dimostriamo di essere persone resilienti, similmente all’evento della ciotola che cade e si rompe che poi viene rimessa insieme con l’oro.

Così facendo siamo e dimostriamo di essere delle persone capaci di affrontare questi avvenimenti negativi e di uscirne grazie alla capacità di essere appunto resilienti.

Anche se a volte non riusciamo ad affrontare i nostri errori, possiamo provare comunque ad accettarli e ad accogliere il nostro fallimento senza rimorsi e rimpianti.

Per approfondire l’argomento, ci sono un paio di libri che trattano il tema del Kintsugi come metodo di resistenza per vivere meglio: “Kintsugi, l’arte segreta di riparare la vita” di Céline Santini e “Kintsukuroi. L’arte giapponese di curare le ferite dell’anima” di Tomas Navarro e V. Gallo.

Immagine di copertina e immagini nel testo da: https://www.lifegate.com/people/lifestyle/kintsugi

Green
Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l'innovativa di Turbine Light

Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per...

21 Gennaio 2021
Società
Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo

Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune...

15 Gennaio 2021
Moda
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker

L’arrivo del Coronavirus ha inevitabilmente cambiato il modo di lavorare, di fare acquisti e di vivere la socialità a tal punto da creare indumenti mirati per i sempre più numerosi...

04 Dicembre 2020
Green
Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile

Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal...

23 Novembre 2020
Abitare
L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore

L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo...

16 Novembre 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l'innovativa di Turbine Light
21 Gennaio 2021
leggi tutto
Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che "fa il pieno" in cinque minuti
20 Gennaio 2021
leggi tutto
Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
15 Gennaio 2021
leggi tutto
Path, l'universo sotterraneo di Toronto
13 Gennaio 2021
leggi tutto
Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
11 Gennaio 2021
leggi tutto
Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
05 Gennaio 2021
leggi tutto
Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l'ambiente si incontrano
24 Dicembre 2020
leggi tutto
Locherber Milano e l'arte della profumazione di ambiente
23 Dicembre 2020
leggi tutto
Thun: l'atelier creativo simbolo di Bolzano e dell'Alto Adige
17 Dicembre 2020
leggi tutto
“ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
16 Dicembre 2020
leggi tutto
Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
11 Dicembre 2020
leggi tutto
L’affascinante piacere del tè porta il nome di Peter’s TeaHouse
07 Dicembre 2020
leggi tutto
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker
04 Dicembre 2020
leggi tutto
Apple avanza ancora: la prossima generazione di iPhone potrebbe avere lenti a periscopio integrate fino a 10 x
02 Dicembre 2020
leggi tutto
L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte "micro fabbriche" di idrogeno verde
30 Novembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social