Tecnologia
27 Novembre 2019

Il traffico pedonale può illuminare interi palazzi per ore grazie alle piastrelle “smart”

Il movimento e in particolare camminare porta ad un dispendio di energie ma anche ad un accumulo di circa 5 watt al passo. Questa è l’idea base su cui negli ultimi anni alcune società nazionali ed internazionali hanno lavorato per sviluppare tecnologie altamente innovative capaci di produrre elettricità pulita semplicemente camminando su un pavimento.

Si tratta di un sistema innovativo che eroga elettricità data dalla semplice pressione esercitata dai piedi su di un particolare pavimento dotato di piastrelle intelligenti dette anche “smart” che, consentendo alla superficie di abbassarsi di pochi millimetri per poi ritornare al proprio posto, generano energia. Le piastrelle smart possono essere inserite ovunque ci sia traffico pedonale dato che il materiale per l’accumulatore della tensione è in plastica ed è integrabile facilmente con quelli più utilizzati come legno e piastrelle.

Considerando che una strada affollata può ricevere più di 50.000 passi al giorno una tecnologia di questo tipo potrebbe avere infinite possibilità tecnologiche: Negli ultimi anni alcune società italiane sensibili alle infinite potenzialità tecnologiche derivanti dall’energia cinetica, hanno sviluppato la tecnica capace di creare energia elettrica totalmente riciclabile e completamente accumulabile attraverso l’uso di batterie dedicate.

www.inhabitat.com

Secondo alcuni studi di settore, in una zona pedonale abbastanza trafficata si può arrivare a produrre circa 2,1 kw all’ora. In particolare i primi test dimostrano che 5 ore in una strada affollata permettono di illuminare una fermata dell’autobus per più di 12 ore.

In città molto sviluppate come Londra, le piastrelle smart sono già in funzione in particolare tra Oxford street e Barrell street dove le camminate dei pedoni sono sempre in funzione, riuscendo ad illuminare per ore intere palazzine. A sorprendere sono però le Suistainable Energy floor delle intere piattaforme adibite a carica batterie umano. Si tratta di una piattaforma composta da tanti moduli connessi tra di loro attraverso un sistema di congiungimento magnetico.

Questo tipo moduli, sono completamente riciclabili e integrabili con le normali pavimentazioni rendendoli una tecnologia applicabile in qualsiasi luogo con alto afflusso pedonale: dai centri commerciali, stadi, stazioni e aeroporti fino agli spazi all’aperto come i giardini pubblici. Un’ottima soluzione rivolta sopratutto ad enti pubblici o grandi enti privati per un prezzo che può arrivare fino ad 80.000 euro minimizzando però costi e impatto ambientale.

 

Immagine di copertina da: fanpage.it

Tecnologia
Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici

Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati...

10 Settembre 2020
Tecnologia
Addio code al supermercato: “Filaindiana” aiuta ad evitarle

Le infinite code per entrare al supermercato a fare la spesa saranno un’inevitabile eredità con cui dovremo convivere anche al termine dell’emergenza Coronavirus. I lunghi giorni di assestamento hanno di...

27 Agosto 2020
Tecnologia
“Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web

Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e...

29 Giugno 2020
Tecnologia
Whatsapp lancia i nuovi pagamenti digitali "facili come condividere foto"

L’uomo è sempre stato spinto ai cambiamenti e alle trasformazioni che hanno come obbiettivo principale il miglioramento della vita. Dal computer ad internet fino al cellulare, la tecnologia, entra da protagonista...

17 Giugno 2020
Tecnologia
2Africa: il cavo sottomarino lungo 37 mila km per connettere l’Africa e il Medio Oriente

Il lungo e inesorabile percorso che ha portato alla nascita e crescita del World Wide Web o il più noto internet, ha permesso e velocizzato l'accesso alle moltissime informazioni, lo...

16 Giugno 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
25 Settembre 2020
leggi tutto
Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
24 Settembre 2020
leggi tutto
A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
23 Settembre 2020
leggi tutto
Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
22 Settembre 2020
leggi tutto
“Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
21 Settembre 2020
leggi tutto
L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
17 Settembre 2020
leggi tutto
Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
14 Settembre 2020
leggi tutto
Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
10 Settembre 2020
leggi tutto
Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
09 Settembre 2020
leggi tutto
In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
08 Settembre 2020
leggi tutto
Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
07 Settembre 2020
leggi tutto
La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando "il razzo più potente di sempre"
04 Settembre 2020
leggi tutto
Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
03 Settembre 2020
leggi tutto
Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
03 Settembre 2020
leggi tutto
Arriva la mascherina dotata di purificatore d’aria inossidabile
02 Settembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social