Abitare
15 Maggio 2020

Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus

In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia.

Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul piatto misure per 55 miliardi di euro volte alla ripartenza del Paese. Tra tutte, anche una relativa al potenziamento della detrazione fiscale che può arrivare al 110% dedicato alle spese per ristrutturazioni, restauri e riqualificazione sismica.

Ecobonus e Sismabons”, questo è il nome delle misure comprese nel Super bonus edilizia: una maxi agevolazione per far ripartire tutto il settore, con possibili effetti economici per oltre 20 miliardi in un anno e mezzo.

Si tratta di una misura che consentirà di apportare diversi lavori relativi a specifici interventi per il miglioramento delle facciate dei palazzi, della classe energetica con la sostituzione di caldaie o l’impianto di pannelli solari, allargandosi anche alla messa in sicurezza delle abitazioni, il tutto a costo zero per i cittadini.

Infatti, i lavori effettuati otterranno una detrazione fino al 110% della somma spesa o lo sconto totale in fattura cedendo tutto il credito d’imposta all’azienda realizzatrice dei lavori. Di conseguenza le imprese se vorranno, potranno recuperare il credito d’imposta in compensazione in cinque quote annuali, cederlo ai fornitori, o versandolo a terzi per ottenere liquidità immediata.

Il Superbonus al 110% è valido per tutte le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 in riqualificazione energetica, antisismica per la prima casa e nei condomini. In particolare si potrà usufruire del bonus in diversi modi: il contribuente può tenere per sé il credito e quindi dividerlo in 5 quote annuali di pari importo.

Il contribuente potrà trasferire alla ditta realizzatrice il credito che lo utilizzerà a sua volta in altri modi molto favorevoli, se invece l’impresa non volesse accettare il credito corrispondente, il privato potrà girarlo alle banche.

La novità più importante del nuovo dl è la possibilità data ai cittadini di incassare con più rapidità il credito d’imposta maturato per i lavori svolti. Un meccanismo decisamente virtuoso che spinge i cittadini ad effettuare lavori di ristrutturazione senza alcun esborso, le pmi riusciranno così a lavorare di più grazie ai maggiori incentivi. La misura inoltre, potrebbe aiutare l’occupazione e porterà il nostro Paese ad un livello superiore nel processo di riconversione energetica e di sviluppo sostenibile.

Per informazioni più complete contattate il vostro commercialista.

Abitare
“Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui

Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da...

21 Settembre 2020
Abitare
L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione

Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain...

17 Settembre 2020
Abitare
Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti

Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in...

25 Luglio 2020
Abitare
Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case

Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore...

03 Luglio 2020
Abitare
Arredare green: la scelta di vivere sostenibile

La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall'abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed...

25 Giugno 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
23 Settembre 2020
leggi tutto
Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
22 Settembre 2020
leggi tutto
“Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
21 Settembre 2020
leggi tutto
L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
17 Settembre 2020
leggi tutto
Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
14 Settembre 2020
leggi tutto
Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
10 Settembre 2020
leggi tutto
Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
09 Settembre 2020
leggi tutto
In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
08 Settembre 2020
leggi tutto
Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
07 Settembre 2020
leggi tutto
La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando "il razzo più potente di sempre"
04 Settembre 2020
leggi tutto
Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
03 Settembre 2020
leggi tutto
Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
03 Settembre 2020
leggi tutto
Arriva la mascherina dotata di purificatore d’aria inossidabile
02 Settembre 2020
leggi tutto
Arriva l'autunno: alla scoperte delle Langhe e dei paesaggi infuocati
01 Settembre 2020
leggi tutto
Google sfida gli atenei e lancia la sua università con corsi brevi, intensi ma economici
31 Agosto 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social