Estero
22 Luglio 2020

Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia

A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan.
Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata dal 2009) da Vladimir Putin in persona.

Kazan, oltre ad essere una delle città più antiche della Russia, grazie alla sua posizione strategica, con i suoi oltre 1,2 milioni di abitanti è anche uno dei suoi più grandi centri religiosi, economici, politici, commerciali, scientifici, educativi, culturali e sportivi.
La città è stata infatti sede della XXVII Universiade dal 6 al 17 luglio 2013 e della XVI edizione dei Campionati mondiali di nuoto dal 24 luglio al 9 agosto 2015. Fino al 28 giugno 2017 ha ospitato inoltre la Confederations Cup, mentre nel 2018 i Campionati Mondiali di calcio.

Dal 2000, inoltre, questa meravigliosa città è sede anche di un edificio definito Patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO: il Cremlino.
Questa cittadella fortificata dal particolare colore bianco è il punto di incontro tra motivi tartari, ortodossi, musulmani e russi. Il Cremlino è un vero e proprio monumento storico, architettonico e culturale. Al suo interno sono ospitati vari edifici tra cui: la Cattedrale dell’Annunciazione; una filiale dell’Ermitage, la torre pendente Sjujumbike; la torre Spasskaja e la moschea Qol-Şärif. 

Tra tutte queste, la più caratteristica è la moschea Qol-Şärif. Costruita circa una decina di anni fa, questa moschea è facilmente riconoscibile grazie al marmo bianco della struttura che contrasta con il turchese di pinnacoli e cupole. Al suo interno, è presente un enorme lampadario creato in Repubblica Ceca.

Questa moschea è anche una ricostruzione  di una moschea risalente al 1500 e distrutta nel 1552 dalle truppe di Ivan il Terribile durante l’assalto della capitale del khanato di Kazan. Deve il suo nome a uno dei leader della difesa della città, l’Imam Seid Kul Sharif.

Un’altra struttura particolarmente amata dai turisti che arrivano a Kazan è il Tempio di tutte le religioni, noto anche come Tempio dell’Universo. Si tratta di un particolare complesso architettonico progettato dall’artista, architetto e filantropo Il’dar Mansaveevič Chanov appositamente per i turisti.

Nonostante i lavori di costruzione siano iniziati nel 1992, il tempio non è ancora stato ultimato. Quando la struttura verrà completata avrà 16 cupole, corrispondenti alle 16 maggiori religioni del mondo, incluse quelle delle civiltà scomparse. Il progetto comprende diversi modelli di architettura religiosa, tra cui spiccano una chiesa ortodossa, un minareto, una sinagoga ed una pagoda.
Questo tempio non ospita cerimonie religiose e viene definito come “centro culturale internazionale di solidarietà“. Il suo fondatore lo ha anche descritto come un “tempio di cultura e verità“.
Con i suoi incredibili colori e con le sue particolari forme, è preso diventato una delle principali attrazioni della città.

Altre aree di Kazan molto apprezzate da turisti e abitanti sono: Bauman Street, Kremlin Street, Mushtari Street, Karl Marx Street, Maxim Gorky Street, Gabdulla Tukai Street, Bulak Channel Area, Svobody Square, Old-Tatar sloboda.

 

 

 

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
23 Giugno 2021
leggi tutto
Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
17 Giugno 2021
leggi tutto
Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
10 Giugno 2021
leggi tutto
Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
31 Maggio 2021
leggi tutto
Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
24 Maggio 2021
leggi tutto
Tempo di vacanze: conoscete già l'Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
19 Maggio 2021
leggi tutto
Hotel Sonnenhof: un'oasi di wellness in una location strategica
14 Maggio 2021
leggi tutto
Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
11 Maggio 2021
leggi tutto
Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
09 Maggio 2021
leggi tutto
Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
07 Maggio 2021
leggi tutto
Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
04 Maggio 2021
leggi tutto
E' consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
30 Aprile 2021
leggi tutto
Le foreste rinascono dai fondi del caffè
28 Aprile 2021
leggi tutto
Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
23 Aprile 2021
leggi tutto
Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
20 Aprile 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social