Ricette
08 Aprile 2020

Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?

Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua?

Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha origini statunitensi, bensì inglesi ed è conosciuta soprattutto grazie alla sua inconfondibile crema al formaggio e alla glassa bianca decorata con simpatici motivi a forma di carote.
Ma cosa serve per preparare questo fantastico dolce?
 1. 300g farina 00
 2. 5g lievito
 3. 15g cannella
 4. 200g zucchero semolato
 5. 200g zucchero di canna
 6. 200ml olio di mais
 7. 200g carote grattugiate
 8. 100g noci tritate
 9. Miele
 10. 80g cocco grattugiato
 11. 3 uova
 12. Estratto di vaniglia
 13. 150g burro
 14. 250g philadelphia
 15. 250g zucchero a velo
 16. sale
 17. 30ml latte

Per prima cosa, in una terrina dobbiamo unire la cannella, il lievito, il sale e la farina. In un’altra bacinella, invece, vanno uniti gli zuccheri e l’olio fino a creare un composto spumoso a cui andranno poi aggiunte le tre uova, una per volta facendo ben attenzione ad incorporarle alla perfezione.
A seguire, i due composti vanno uniti e mescolati. Quando l’impasto sarà senza grumi, aggiungere l’estratto di vaniglia, le carote, le noci, il miele, il cocco ed il latte.

Quando l’impasto avrà raggiunto una consistenza solida ma non troppo secca, versarlo in una teglia e mettere nel forno precedentemente riscaldato a 180° per circa 50 minuti (fare sempre la prova dello stuzzicadenti prima di sfornare!).

Mentre la torta sarà in forno, bisogna preparare la crema al formaggio che utilizzeremo poi per la farcita e per ricoprire interamente il nostro dolce.
Per prepararla è necessario mescolare il formaggio cremoso in una terrina insieme al burro e all’estratto di vaniglia. Al composto cremoso che si sarà formato va poi aggiunto lo zucchero a velo, facendo attenzione a non lasciare grumi.
Quando la torta si sarà raffreddata, tagliarla a metà e utilizzare metà della crema come ripieno. Una volta richiuso, il dolce va ricoperto con la restante crema. Decorare quindi con carote e noci prima di servire in tavola per una gustosa merenda dal sapore inconfondibile!

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Come fare il marzapane: ingredienti e preparazione
15 Novembre 2022
leggi tutto
“Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
25 Ottobre 2022
leggi tutto
Abilità e passione per l’illuminazione, dal 1963 piccole opere d’arte artigianali con Zanella Arredamenti 
30 Settembre 2022
leggi tutto
QuadriUnici - Un progetto neuronale di arte digitale
26 Settembre 2022
leggi tutto
Linea vita: cos’è e quando è obbligatoria
09 Settembre 2022
leggi tutto
Puoi cucinare con canapa o CBD?
24 Agosto 2022
leggi tutto
Weekend a Bergamo, qualche consiglio per divertirsi 
23 Agosto 2022
leggi tutto
Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
20 Agosto 2022
leggi tutto
Cantina Sociale di Avio e il suo vino, un viaggio nei sapori del Trentino
08 Agosto 2022
leggi tutto
Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d'Italia
25 Luglio 2022
leggi tutto
Upstream, un salmone unico nel suo genere
15 Luglio 2022
leggi tutto
Bolsieri: lo stile italiano delle borse in pelle da donna
06 Luglio 2022
leggi tutto
Resort Valle dell’Erica: l'angolo di paradiso ideale per tutta la famiglia
24 Giugno 2022
leggi tutto
Benessere e relax nel cuore della Maremma toscana
18 Giugno 2022
leggi tutto
I borghi più caratteristici del Trentino
12 Giugno 2022
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Per info o per pubblicare i tuoi guest post scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.


E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

close
Condividi il nostro articolo sui social