Food&Beverage
05 Giugno 2020

“CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane

In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane.

L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di micro – finanziamento condiviso, in modo da permettere alla società di sostenere economicamente un’iniziativa attraverso campagne di promozione mirate.

Il crowdfundig, grazie all’idea del Presidente della Milano Wine Week, si è allargato anche al settore vitivinicolo con l’idea del “Crowdwine”, una modalità immediata in cui le relazioni e le opportunità di vendita nascono attraverso i canali digitali tra l’utente e la sua cantina o il diretto produttore.

Con la filosofia del “CrowdWine” il soggetto diventa un “Crowdwiner”, sostenendo di fatto l’intera filiera produttiva.

Diverse sono le modalità per aderire al progetto: dal semplice supporto all’iniziativa con un contributo di 5 euro, ad una visita alla cantina per due persone al prezzo di 25 euro, fino alla modalità più classica con l’acquisto di alcune bottiglie di vino.

Esiste poi l’ultima modalità, forse la più interessante, l’acquisto in “primeur”, ovvero l’acquisto prima che il vino venga ufficialmente commercializzato. Si tratta di una formula innovativa che stimola l’investimento dei veri amanti del vino che scommettono sull’eccellenza della produzione e sull’eventuale crescita nel mercato.

La piattaforma del “CrowdWine” riesce così ad avere il duplice obbiettivo di finanziare sia i piccoli e medi produttori italiani, che ad offrire la possibilità agli amanti di degustare prodotti artigianali. La piattaforma si posiziona quindi come unico ambasciatore del vino italiano, dando l’esclusiva opportunità agli appassionati di interagire e sostenere l’Italia del vino.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna
19 Gennaio 2022
leggi tutto
Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese
12 Gennaio 2022
leggi tutto
Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia
10 Gennaio 2022
leggi tutto
2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti
07 Gennaio 2022
leggi tutto
L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali
06 Gennaio 2022
leggi tutto
Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta
05 Gennaio 2022
leggi tutto
Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere
01 Gennaio 2022
leggi tutto
Le 5 località trentine più belle da visitare in inverno
29 Dicembre 2021
leggi tutto
Bio-expo a Trento: il luogo esatto dove la genuinità della terra incontra il consumatore
27 Dicembre 2021
leggi tutto
Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
27 Dicembre 2021
leggi tutto
Chalet al Foss Alp Resort: l'hotel trentino che spopola su Instagram
26 Dicembre 2021
leggi tutto
Il nuovo mega tunnel delle Isole Faroe: un’opera d’arte 190 metri sotto il livello del mare
22 Dicembre 2021
leggi tutto
A Venezia il presepe galleggiante accende il Natale in mezzo alla laguna
15 Dicembre 2021
leggi tutto
Il primo aereo di linea atterra in Antartide: si apre un nuovo estremo capitolo nel mondo del turismo
09 Dicembre 2021
leggi tutto
Una catapulta spaziale per inviare carichi nello spazio, dal 2022 in azione l’idea innovativa ed economica
01 Dicembre 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.

E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social