Moda
27 Novembre 2019

Da materiali di scarto a veri oggetti di design, Volverup scatena la creatività con l’upcycling

La sottile linea che divide ma allo stesso tempo lega materiali di scarto con accessori di design e alla moda passa da un unico e lungo filo conduttore: l‘upcycling. Un procedimento che fonda le basi sul riciclaggio creativo mirato in modo specifico alla valorizzazione di un materiale o di un prodotto di scarto che torna a rivivere attraverso la creatività, ma con un nuovo aspetto e molte volte di qualità superiore a quello precedente.

Il riciclo creativo o upcyling non richiede solo la capacità di immaginare nuovi prodotti, ma anche l’estrema abilità di farlo e, se a queste si uniscono la caratteristica dell‘unicità e della praticità del prodotto si crea un brand unico ed originale come quello di Volverup.

L’ azienda trentina, definita “radical green” proprio per la sua innovativa politica del riutilizzo, ha scommesso sulle numerose potenzialità del reinserimento dei materiali da smaltire utilizzandoli come materia di lavoro: dalla carta da parati, ai teloni dei camion e le tappezzerie fino agli scarti di cuoio e pelle, reintroducendoli e utilizzandoli come materia prima finemente lavorata e trasformata a mano per comporre dei piccoli pezzi unici d’artigianato.

Le linee di Volverup riguardano maggiormente gli accessori: dagli zaini e valigie di varie forme e dimensione ai portafogli, fino ai borselli da uomo e da donna. Grazie alla particolarità e alla versatilità delle forme e della numerosa quantità di abbinamenti di colori, gli accessori possono essere indossati sia da uomini che da donne di ogni età.

Con la sperimentazione e l’innovazione Volverup cura ogni minimo dettaglio di tutti i singoli accessori in modo assolutamente artigianale, coinvolgendo nel lavoro anche alcune cooperative sociali trentine, cercando di creare delle linee di accessori sempre uniche e versatili. Incredibile infatti, come dal reinserimento nel mercato dei materiali di scarto, abbinati alla creatività dei loro produttori possano tornare in vita dei piccoli capolavori dal design e dallo stile unico, minimizzando contemporaneamente l‘impatto ambientale.

Immagini da: www.volverup.com

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
03 Aprile 2020
leggi tutto
Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
03 Aprile 2020
leggi tutto
Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
02 Aprile 2020
leggi tutto
Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
02 Aprile 2020
leggi tutto
Torino: l'evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
01 Aprile 2020
leggi tutto
Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
01 Aprile 2020
leggi tutto
Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
31 Marzo 2020
leggi tutto
Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta "adottandoli"
30 Marzo 2020
leggi tutto
Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
30 Marzo 2020
leggi tutto
Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
25 Marzo 2020
leggi tutto
Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
25 Marzo 2020
leggi tutto
Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
24 Marzo 2020
leggi tutto
Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
23 Marzo 2020
leggi tutto
Cascata "rosso sangue" in Antartide, uno spettacolo della natura
23 Marzo 2020
leggi tutto
Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
20 Marzo 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social