Lifestyle
06 Marzo 2020

Ferrero sostiene il progetto della stratup 3Bee e adotta 600.000 api in Piemonte

Le continue anomalie climatiche a cui è sottoposto il nostro pianeta, costringono ad atteggiamenti sempre più attenti e volti al rispetto dell’ambiente e della natura, focalizzando l’interesse anche sulla qualità di vita di alcuni tipi di animali come le api, responsabili della biodiversità del mondo e della produzione di verdura e frutta.

Secondo uno studio della Rodboud University, gli insetti impollinatori in circa 30 anni sono diminuiti del 30% con una conseguente riduzione della produzione di miele, arrivando in Italia, perfino a dimezzarsi.

Questo, è stato d’ispirazione a “3Bee” una startup italiana che consente sia alle aziende, che alle singole persone di adottare un alveare per contribuire a ripopolare il pianeta, dando la possibilità anche agli apicoltori di incrementare la produzione di miele e quindi di lavoro.

L’idea sui cui poggia “3Bee”, è quella di creare un network di 2.000 apicoltori in tutta Italia dotati del proprio sensore a cui sono collegati circa 10.000 adattatori.

Chiunque decida di adottare un alveare, può accedere alla piattaforma online scegliendo tra diverse alternative: dalla la tipologia di miele, alla quantità di fiori da impollinare, e l’apicoltore che si prederà cura delle api fino alseguirne tutta la sua evoluzione direttamente online. Al termine della stagione apistica si verrà  poi ricompensati con la straordinaria utilità ed il goloso beneficio di ricevere un miele 100% artigianale.

L’insolita idea ha strizzato l’occhio al colosso Dolciario Ferrero che ha allungato la mano all’ambiente, sostenendo il progetto della sturtup italiana, adottando 10 alveari in Piemonte contenenti 600.000 api.

I modi per aiutare e sostenere l’ambiente sono quindi infiniti e la tradizione millenaria dell’apicoltura, sta permettendo in molte zone del mondo di salvaguardare questi insetti che hanno un ruolo importantissimo nel mantenimento della biodiversità e nella conservazione della natura. Per questo, adottare un alveare significa anche aiutare a contribuire alla salvaguardia del pianeta.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
31 Marzo 2021
leggi tutto
Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
29 Marzo 2021
leggi tutto
Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
27 Marzo 2021
leggi tutto
Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
26 Marzo 2021
leggi tutto
Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
25 Marzo 2021
leggi tutto
Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
23 Marzo 2021
leggi tutto
Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
22 Marzo 2021
leggi tutto
X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
20 Marzo 2021
leggi tutto
Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
19 Marzo 2021
leggi tutto
Immergetevi tra i vini ed i paesaggi delle Langhe, alloggiando in un castello
18 Marzo 2021
leggi tutto
Tranquillità e lusso all'Hotel Weinegg, in Alto Adige
17 Marzo 2021
leggi tutto
Relais San Maurizio: lusso ed eccellenza, circondati dalle colline
15 Marzo 2021
leggi tutto
Volete un soggiorno tra fascino, storia e benessere? Il Palace Merano è sicuramente il posto giusto
13 Marzo 2021
leggi tutto
Cinque vini da regalare per la Festa del Papà
11 Marzo 2021
leggi tutto
Abilità e passione per l’illuminazione, dal 1963 piccole opere d’arte artigianali con Zanella Arredamenti 
10 Marzo 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social