Società
02 Aprile 2022

La scelta delle fedi, consigli per l’acquisto

Il matrimonio è il giorno più bello nella vita di una coppia che decide di coronare il suo sogno d’amore. Tanti i preparativi per il rito e per i festeggiamenti e tra questi c’è la scelta delle fedi.

Come si scelgono le fedi nuziali e quali sono i consigli da seguire?

Partiamo con lo stabilire chi sceglie le fedi. A farlo sono gli sposi, anche perché si tratta di un anello che va indossato per tutta la vita. Mentre l’anello di fidanzamento lo sceglie lo sposo per fare una sorpresa alla sposa, nel caso della fede le cose cambiano e si fanno di comune accordo.

Si deve anche tenere sempre presente che le fedi nuziali dovrebbero essere uguali. Oggi come oggi c’è chi preferisce personalizzarle con l’aggiunta di qualche pietra, ma solitamente la base è identica sia per la moglie che per il marito ed è per questo che il modello che si va a scegliere deve piacere a entrambi.

Occhio anche alla misura, che deve essere perfetta per le proprie dita perché altrimenti non sarà piacevole indossare l’anello.

Ricordiamo che tradizione vuole che l’acquisto delle fedi competa allo sposo anche se non è raro trovare coppie che dividono la spesa. In alcune zona d’Italia, invece, ad acquistarle sono i testimoni o i genitori degli sposi.

Continuiamo la carrellata di informazioni sulla scelta delle fedi nuziali dicendo che solitamente i prezzi vanno dai 300 euro in su. Ci sono coppie di fedi che possono superare anche i 1000 euro. Dipende dai gusti e soprattutto dal budget a propria disposizione.

Bisogna anche ricordare che le fedi vanno incise all’interno con nomi o iniziali e data del matrimonio. Per questo è bene muoversi per tempo senza ridursi all’ultimo minuto.

E per quel che concerne i materiali? Solitamente le fedi sono realizzate in oro giallo ma oggi è sempre più frequente la scelta dell’oro rosa o dell’oro bianco a seconda dei gusti della coppia. Quello che conta è selezionare solo i migliori brand che sono anche una garanzia in termini di qualità.

Un esempio su tutti? Le fedi Unoaerre sono tra le più apprezzate dalle coppie italiane perché sono belle e alla moda, ma anche con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Insomma, tutto quello che si può volere da una coppia di fedi si può trovare scegliendo questo brand. Solitamente quando si scelgono le fedi si deve sempre tenere a mente che la qualità è la prima cosa da guardare.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
QuadriUnici - Un progetto neuronale di arte digitale
26 Settembre 2022
leggi tutto
Linea vita: cos’è e quando è obbligatoria
09 Settembre 2022
leggi tutto
Puoi cucinare con canapa o CBD?
24 Agosto 2022
leggi tutto
Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
20 Agosto 2022
leggi tutto
Cantina Sociale di Avio e il suo vino, un viaggio nei sapori del Trentino
08 Agosto 2022
leggi tutto
Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d'Italia
25 Luglio 2022
leggi tutto
Upstream, un salmone unico nel suo genere
15 Luglio 2022
leggi tutto
Bolsieri: lo stile italiano delle borse in pelle da donna
06 Luglio 2022
leggi tutto
Resort Valle dell’Erica: l'angolo di paradiso ideale per tutta la famiglia
24 Giugno 2022
leggi tutto
Benessere e relax nel cuore della Maremma toscana
18 Giugno 2022
leggi tutto
I borghi più caratteristici del Trentino
12 Giugno 2022
leggi tutto
Pranzare con vista sul lago di Garda
06 Giugno 2022
leggi tutto
Roma città aperta, anche per chi cerca lavoro come commessa
31 Maggio 2022
leggi tutto
Integratori, è boom in Italia: ecco come acquistarli online
25 Maggio 2022
leggi tutto
L’ormone del sonno: migliorare la melatonina per dormire meglio
20 Maggio 2022
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Per info o per pubblicare i tuoi guest post scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.


E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

close
Condividi il nostro articolo sui social