Montagna Italia
29 Gennaio 2020

Lago di Misurina: due passi tra incanto e leggenda

Nella frazione di Misurina, ad Auronzo di Cadore, è situato uno degli specchi d’acqua più belli del nord Italia. Non a caso, infatti, è stato soprannominato “Perla delle Dolomiti”. Si tratta del Lago di Misurina, un bacino d’acqua cristallina in cui si specchiano le Dolomiti Bellunesi (patrimonio dell’UNESCO).  A circa 1756 metri sul livello del mare, questo lago è una meta adatta a tutti, grandi e piccini: circondato dalle Tre Cime di Lavaredo, dal Sorapiss, dai Cadini e dal Cristallo, è infatti possibile fare anche delle escursioni in mezzo alla natura.

Noto soprattutto grazie al suo particolare microclima, che è di grande aiuto per chi soffre di disturbi respiratori, questo lago è anche conosciuto ai più per la leggenda che aleggia intorno alle sue origini.

La leggenda narra la storia di Misurina, figlia unica di Re Sorapiss, ovvero il governatore delle terre situate tra le Tofane, l’Antelao, le Marmarole e le Tre Cime di Lavaredo. Misurina, oltre ad essere molto bella, era piuttosto viziata e capricciosa. Pur essendo una  bambina di meno di 10 anni, aveva un carattere prepotente ed egoista, ma Re Sorapiss la giustificava continuamente attribuendo la sua esuberanza alla mancanza di una figura materna. La bambina, infatti, aveva perso la madre quando era ancora molto piccola. Approfittando della sua grande libertà, Misurina scoprì un giorno l’esistenza di uno specchio magico custodito da una fata sul Monte Cristallo. Questo specchio, si diceva che potesse leggere i pensieri di tutti coloro che vi si specchiavano. Incurante del pericolo che un simile oggetto poteva avere, Misurina iniziò a fare i capricci e a pregare il padre per avere quel preciso artefatto. Il Re, che era una persona buona ma acciecata dall’amore che provava per la figlia, decise di andare insieme a Misurina da questa fata per ottenere lo specchio. La fata, capito il carattere della bambina, propose ai due uno scambio per lo specchio, nella speranza che il padre facesse prevalere il buonsenso: il suo giardino sul Monte Cristallo prendeva troppo sole ed i fiori erano rovinati, per questo le serviva qualcosa per creare ombra, ovvero una montagna. Lo scambio, prevedeva che lo specchio andasse a Misurina e che il Re diventasse una montagna.

 

Purtroppo, la bambina non comprese appieno il significato delle parole della fata ed iniziò a gioire del fatto che il padre sarebbe diventato una gigantesca montagna, immediatamente. In un secondo, la piccola si ritrovò sulla cima della montagna che era diventato il padre e si spaventò moltissimo, precipitando insieme allo specchio. Sorapis, disperato, iniziò a piangere e con le sue lacrime si formò quello che ora è il Lago di Misurina. I riflessi cristallini che ancora ha, invece, sono i frammenti dello specchio magico di Misurina.

Sicuramente la storia è particolarmente triste, ma come ogni leggenda lascia anche molto su cui riflettere. E la riflessione può essere un buon modo per passare una giornata sulle rive di questo lago o nei suoi dintorni. Con l’avvicinarsi di San Valentino, viene sicuramente viglia di suggerirlo come possibile location per una passeggiata, per un’escursione di una giornata o per un romantico weekend da passare in uno degli Hotel con vista sul lago, situati sulle rive.

Come tutti i laghi ha una caratteristica aria romantica, soprattutto nelle giornate di nebbia e, durante l’inverno, questo viene accentuato dal ghiaccio che lo ricopre interamente e su cui è anche possibile camminare.

 

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Bike tour: alla scoperta del Lago di Garda
24 Gennaio 2023
leggi tutto
Baciarsi durante una videochiamata può diventare realtà grazie a Kissinger
08 Gennaio 2023
leggi tutto
Le pietre viaggiatrici: l’affascinante fenomeno naturale nella Death Valley
04 Gennaio 2023
leggi tutto
Cantina Sociale di Avio e il suo vino, un viaggio nei sapori del Trentino
28 Dicembre 2022
leggi tutto
Come mettere la cipria alla perfezione
22 Dicembre 2022
leggi tutto
Come fare il marzapane: ingredienti e preparazione
10 Dicembre 2022
leggi tutto
Daniele Bartocci, il matrimonio più bello del 2022 è quello del giornalista
08 Dicembre 2022
leggi tutto
Il mini portafoglio sottile, leggero e intelligente
05 Dicembre 2022
leggi tutto
“Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
25 Ottobre 2022
leggi tutto
Abilità e passione per l’illuminazione, dal 1963 piccole opere d’arte artigianali con Zanella Arredamenti 
30 Settembre 2022
leggi tutto
QuadriUnici - Un progetto neuronale di arte digitale
26 Settembre 2022
leggi tutto
Linea vita: cos’è e quando è obbligatoria
09 Settembre 2022
leggi tutto
Puoi cucinare con canapa o CBD?
24 Agosto 2022
leggi tutto
Weekend a Bergamo, qualche consiglio per divertirsi 
23 Agosto 2022
leggi tutto
Chalet Pinocchio, dove sentirsi sempre a casa
20 Agosto 2022
leggi tutto
mail
Per info o per pubblicare i tuoi guest post scrivici:

Unico&Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2023. All Rights Reserved.


È stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui