Montagna Italia
12 Luglio 2020

Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta

Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato.

Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di Cornisello.

Il Lago Nero è senza dubbio una delle mete fotografiche più gettonate tra coloro che amano immortalare luoghi incontaminati e dal fascino selvaggio. Le Dolomiti di Brenta, che si specchiano nelle sue acque immobili, sembrano aver origine proprio da questo lago. Per questo motivo, le ore migliori per scattare foto in questa zona sono all’alba e al tramonto: i giochi di luci ed ombre contribuiscono alla creazione di spettacolari effetti ottici e colori ideali per degli scatti unici.

I sentieri presenti nella zona conducono ai Laghi di Cornisello, al Monte Giner, alle vette del massiccio della Presanella, al Lago Nero, ai laghetti del Segantini e al Gruppo di Brenta.

Se si vuole utilizzare un veicolo, è possibile arrivare fino a quota 2000m, nelle vicinanze del primo lago di Cornisello. Da lì è poi possibile avviarsi verso altri sentieri che conducono ai vari specchi d’acqua e alle vette della Presanella.

Il percorso più semplice ed adatto alle famiglie è quello che parte dal rifugio Cornisello (2120m di quota)  ed è chiamato CAI 216: questo tracciato costeggia lungo una strada sterrata i due laghi di Cornisello.

Il sentiero più impegnativo, invece, segue il sentiero “Guide Dellagiacoma” CAI 238 che parte dal rifugio Cornisello e arriva al Rifugio Segantini a 2.373m di altitudine. Da questo percorso è possibile ammirare i Laghi di Cornisello e le cime dell’imponente Presanella. A 2.233m si raggiunge il Lago Nero e, proseguendo lungo il sentiero CAI 216 verso la “Bocchetta dell’Om” si arriva al rifugio Segantini.

Se si vuole passare una giornata immersi nella natura più selvaggia delle Dolomiti, una camminata nella zona di questi Laghi e nella valle del Nambrone può rivelarsi la scelta ideale soprattutto se si è anche dei fan della fotografia naturalistica e di paesaggi incontaminati.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Apple avanza ancora: la prossima generazione di iPhone potrebbe avere lenti a periscopio integrate fino a 10 x
02 Dicembre 2020
leggi tutto
L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte "micro fabbriche" di idrogeno verde
30 Novembre 2020
leggi tutto
Ecoquartieri con raccolta di acqua piovana: esempio di soluzione sostenibile per convivere con l’imprevedibilità della natura
27 Novembre 2020
leggi tutto
Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
25 Novembre 2020
leggi tutto
Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
23 Novembre 2020
leggi tutto
L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
20 Novembre 2020
leggi tutto
Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
17 Novembre 2020
leggi tutto
L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
16 Novembre 2020
leggi tutto
Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
12 Novembre 2020
leggi tutto
Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
11 Novembre 2020
leggi tutto
Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
10 Novembre 2020
leggi tutto
Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma "Luxury Store"
09 Novembre 2020
leggi tutto
Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
05 Novembre 2020
leggi tutto
Yoga sul terrazzo panoramico del 100 esimo piano: un’ora per sollevarsi dai problemi terreni
03 Novembre 2020
leggi tutto
L’eleganza italiana incontra la versatilità con la prima cravatta – mascherina
02 Novembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social