Montagna Italia
30 Gennaio 2020

Le meraviglie del Trentino-Alto Adige: il Lago di Braies incanta sempre


D’inverno, quando arrivano il freddo e la neve, ci si trova sempre a chiedersi dove si potrebbe passare una giornata in totale relax. In fin dei conti, le feste e le vacanze invernali sono il periodo di maggiore ritrovo, certo, ma questo comporta anche un notevole caos nei luoghi più gettonati.

Per questo motivo, vacanze e weekend a parte, il Lago di Braies può essere la meta perfetta per una giornata all’insegna della tranquillità  e di meravigliosi paesaggi.

L’ambiente, quando nevica, viene ricoperto da un bianco assoluto; anche i suoni si fanno più lievi ed il silenzio è il compagno ideale per apprezzare un simile scenario.

Delle acque smeraldine tanto famose durante l’estate, non resta nulla: anche il colore muta e si perde nei toni più scuri dell’azzurro e del blu. Quando le temperature calano, inoltre, capita di immortalare questo specchio d’acqua quasi completamente ghiacciato mentre, in caso di nevicata, il lago diventa un campo ricoperto di neve su cui è possibile camminare.

Il lago di Braies (noto anche come Pragser Wildsee), da sempre molto apprezzato dai turisti, ha raggiunto la massima notorietà grazie alla fiction televisiva “Un passo dal cielo”. E se durante la bella stagione la fama ha portato alla luce il problema dell’overtourism, fatta eccezione per le giornate di festa ed i weekend, d’inverno questo problema fortunatamente non si pone.

La gente che si avventura a passeggiare attorno al lago non è moltissima, anche perché alcuni tratti del sentiero sono una vera e propria lastra di ghiaccio, oltrepassatili solo se si è provvisti di appositi ramponcini da mettere sotto le scarpe o di ciaspole.

Facilmente raggiungibile sia in auto che tramite autobus, bisogna tenere bene a mente che le ore di sole sono limitate: di conseguenza, se non si vuole congelare, restare al buio e riuscire a fare qualche bello scatto, è consigliabile raggiungere il lago in tarda mattinata.

La zona offre numerosi ristoranti e bar dove potersi riposare e rifocillare, oltre che a bellissimi hotel se si vuole passare anche una o più notti in zona.

Per raggiungere il Lago di Braies in auto bisogna percorrere la SS49 della Val Pusteria in direzione San Candido e seguire le numerose e accurate indicazioni stradali. Da Bolzano sono circa un centinaio di chilometri.

Da Dobbiaco, invece, parte l’autobus n°422 che porta direttamente al lago.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
28 Luglio 2021
leggi tutto
Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
20 Luglio 2021
leggi tutto
Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
15 Luglio 2021
leggi tutto
Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
12 Luglio 2021
leggi tutto
The Ordinary - The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
08 Luglio 2021
leggi tutto
Royal Hotel San Remo: un'oasi di esclusiva eleganza
04 Luglio 2021
leggi tutto
In Italia il fascino senza tempo delle grotte: alcune tra le più belle
30 Giugno 2021
leggi tutto
EALA: un’esclusiva esperienza di relax sul Lago di Garda
26 Giugno 2021
leggi tutto
Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
23 Giugno 2021
leggi tutto
Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
17 Giugno 2021
leggi tutto
Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
10 Giugno 2021
leggi tutto
Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
31 Maggio 2021
leggi tutto
Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
24 Maggio 2021
leggi tutto
Tempo di vacanze: conoscete già l'Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
19 Maggio 2021
leggi tutto
Hotel Sonnenhof: un'oasi di wellness in una location strategica
14 Maggio 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social