Città Estero
20 Novembre 2019

Pechino, la città leggendaria dalla bellezza eterna

Nella parte settentrionale della Cina tra le pianure del nord, si espande per 17 mila km quadrati la Capitale della Repubblica Cinese: Pechino o Beijing. Questa città ha visto il succedersi di avvincenti dinastie ed è stata nominata Capitale Imperiale per 700 anni.
La megalopoli, con i suoi 21 milioni di abitanti è il centro culturale, politico e di scambio internazionale del Paese.

Nel centro di Pechino trova casa la piazza più vasta ed importante della capitale: Piazza Tiennamen, così chiamata per la sua “Tiennamen”, ovvero la Porta della Pace Celeste che la divide dall’enorme città proibita. Nonostante l’oscuro passato, la piazza è considerata dal popolo un simbolo per il Paese, ed è un ottimo punto di partenza per i turisti perché attorniata da importanti edifici come il Mausoleo di Mao Zedong e il Palazzo Nazionale del Popolo.

La piazza è anche luogo di ingresso ad una delle strutture più importanti al mondo: La città Proibita, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La città è l’edificio più antico e più grande del mondo; fino a non troppo tempo fa era impensabile che dei comuni mortali potessero varcare la soglia dell’imponente struttura, sede per secoli di segreti e di intrighi degli imperatori delle dinastie Ming e Quing. L’enorme costruzione si presenta fin dal suo ingresso come un infinito avvicendarsi di immense e bellissime piazze circondate da edifici imperiali dall’architettura tradizionale cinese.Il Palazzo è composto da 980 edifici per un totale di 9.000 stanze decorate con uno sfarzo difficile da immaginare, ma facilmente intuibile dagli ornamenti che arricchiscono ogni suo angolo.

A soli 15 chilometri di distanza dal centro di Beijing, nel distretto di Hidian è possibile visitare il Palazzo D’Estate, uno dei più grandi giardini imperiali di tutta la Cina. Il giardino si sviluppa su una superficie di circa 290 chilometri quadrati mescolandosi  splendidamente con palazzi, templi e padiglioni, che si inseriscono armoniosamente con i colori del lago di Kumnig.

A circa 2 ore di macchina da Pechino si trova un tratto dell’immagine simbolo della Cina intera: la Muraglia cinese di Badaling letteralmente tradotta come “Collina delle otto direzioni”. Questo tratto di muraglia è denso di storia e, a seguito di diversi restauri è uno dei meglio conservati.

Durante il percorso si incontrano 30 torri in stile Ming, circondate dal paesaggio montano di Balding che sorprende con splendidi panorami a seconda delle stagioni.
Il punto più alto di Balding, chiamato: “Salita dell’uomo valoroso” è  tratto da una celebre frase di Mao Zedong. Diversi sono i modi per raggiungerlo, dal più classico a piedi fino ad arrivare alla funivia.

La distanza di un viaggio simile e l’ostacolo della lingua consigliano fortemente di affidarsi ad un’agenzia per un tour di questo tipo.

Archivi
Tags
calendar
Ultimi articoli
“Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
16 Febbraio 2020
leggi tutto
Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d'impresa
14 Febbraio 2020
leggi tutto
Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Bhutan: l'incredibile fascino del Paese più felice del mondo
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
11 Febbraio 2020
leggi tutto
Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
10 Febbraio 2020
leggi tutto
Parco giochi per anziani: l'incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
09 Febbraio 2020
leggi tutto
Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
08 Febbraio 2020
leggi tutto
Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
07 Febbraio 2020
leggi tutto
I cani al lavoro con il padrone, Unicredit ed il successo del pet-friendly
06 Febbraio 2020
leggi tutto
Dall'Italia pronto un test europeo per la diagnosi del Coronavirus
05 Febbraio 2020
leggi tutto
Due mari che si abbracciano, ma che mai si uniscono, le sorprese della natura
04 Febbraio 2020
leggi tutto
Lego Braille Bricks: la prima serie di mattoncini Lego per bambini non vedenti
03 Febbraio 2020
leggi tutto
Cosa c’è di meglio di una buona tazza di the caldo?
02 Febbraio 2020
leggi tutto
Giardino verticale, un toccasana per la salute ed il benessere in casa
01 Febbraio 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social