Montagna Italia
06 Agosto 2020

Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!


Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi.

Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle alte protezioni. Unico neo: se si è accompagnati dal proprio cane, molto probabilmente bisognerà portarlo in braccio un po’ per timore che si ferisca sulle grate ed un po’ per l’altezza della struttura.

Per raggiungere il ponte basta seguire la strada fino a Rabbi Fonti e partire dal parcheggio Coler per la camminata di circa 40 minuti che porta proprio al ponte. All’inizio del sentiero che parte dal parcheggio, si possono trovare inoltre le indicazioni per la Val di Cércen, per alcune malghe della zona in cui si mangia benissimo e per varie altre mete nel cuore del parco Nazionale dello Stelvio.

Un’altra via per raggiungere il ponte, è quella che parte dal parcheggio Plan/Area sosta al Plan. Anche in questo caso la camminata è di circa mezz’ora.

 

Attraversare il ponte è davvero emozionante: la struttura è lunga circa 100 metri e raggiunge un’altezza massima di 50 metri sopra la cascata del torrente Ragaiolo. L’emozione e l’adrenalina nell’attraversarlo sono altissime!

Per qualche minuto, si ha la sensazione di trovarsi sospesi tra la terra ed il cielo, immersi in una natura che sembra sempre irraggiungibile se si vive in città.

Tuttavia, per quanto suggestivo possa essere il paesaggio visto dal ponte, non è una meta adatta a chi soffre di vertigini.

Prima o dopo le camminata sul ponte, se si vuole concluderà o iniziare la giornata in bellezza, da visitare in zona ci sono anche le bellissime Cascate di Saent.

La camminata, ovviamente, è notevolmente più impegnativa rispetto a quella che porta al ponte sospeso.
Logisticamente parlando, le cascate si trovano a un’ora e mezza da Malga Fratte; a un’ora dal ponte tibetano; a venti minuti da Malga Stablasolo; a quaranta minuti dal parcheggio Coler e a due ore dall’Area Sosta Al Plan.

Per la prima parte del tragitto, la strada per le Cascate di Saent è fattibile e sono presenti molti tavolini e griglie per chi si vuole fermare a ricaricare le batterie prima di proseguire verso il secondo pezzo di strada, ovvero quello che va dalla base alla cime delle cascate: un percorso più ripido e più impegnativo.

Il sentiero prevede poi di continuare verso Malga Stablasolo, ma è tranquillamente possibile fare tutta la camminata anche passando prima per questa malga e poi per le cascate.

Questi sentieri che si snodano nel gruppo montuoso dell’Ortles-Cevedale sono dei percorsi che vanno assolutamente percorsi almeno un paio di volte nella vita: la vista è mozzafiato e la fatica viene ripagata dallo spettacolo della natura che è questa parte della Val di Rabbi.

 

Montagna Italia
Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento

A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è...

13 Febbraio 2021
Montagna Italia
Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota

A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al...

22 Settembre 2020
Montagna Italia
Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax

La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria...

09 Settembre 2020
Montagna Italia
Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta

Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta...

12 Luglio 2020
Montagna Italia
Anche in Italia la possibilità di pernottare in igloo con il Rifugio Bella Vista

Dormire tra le luce tenue delle candele, il profumo della neve fresca, il silenzio assoluto regalato dal sole appena calato, ed il cielo stellato è un’esperienza assolutamente indimenticabile, unica e...

04 Maggio 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
VIDEO - Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
28 Febbraio 2021
leggi tutto
Vado a vivere in un faro!
16 Febbraio 2021
leggi tutto
Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
13 Febbraio 2021
leggi tutto
Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
09 Febbraio 2021
leggi tutto
HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
03 Febbraio 2021
leggi tutto
Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
29 Gennaio 2021
leggi tutto
Isola in Irlanda cerca custodi: l'occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
25 Gennaio 2021
leggi tutto
Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l'innovativa di Turbine Light
21 Gennaio 2021
leggi tutto
Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che "fa il pieno" in cinque minuti
20 Gennaio 2021
leggi tutto
Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
15 Gennaio 2021
leggi tutto
Path, l'universo sotterraneo di Toronto
13 Gennaio 2021
leggi tutto
Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
11 Gennaio 2021
leggi tutto
Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
05 Gennaio 2021
leggi tutto
Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l'ambiente si incontrano
24 Dicembre 2020
leggi tutto
Locherber Milano e l'arte della profumazione di ambiente
23 Dicembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social