Scienza
29 Ottobre 2019

Tesla Powerwall: il caricabatterie per l’autonomia della casa che azzera la bolletta e aiuta l’ambiente

Tremendi temporali, paurosi uragani e improvvise variazioni climatiche stanno comunicando al mondo che forse è arrivato il momento di fare qualcosa per difendere l’aria che respiriamo ed eliminare quanto più possibile le emissioni, preferibilmente minimizzando i costi.
Ma anche chi per primo è corso ai ripari installando un impianto fotovoltaico, molte volte ha avuto la necessità di acquistare ulteriore energia dalle aziende aggiungendo un costo alla spesa.

Per ottenere un alleggerimento delle emissioni e risparmiare sul budget famigliare ed aziendale ci ha pensato Tesla. La stessa azienda che produce le supercar elettriche, ha infatti voluto allargare l’impegno e la sensibilità verso l’ambiente anche tra le mura domestiche, producendo Tesla Powerwall, un grosso accumulatore di energia destinato sia alle abitazioni private ma anche alle aziende.
Tesla Powerwall si presenta apparentemente come una normale batteria ricaricabile di medio – grande dimensione che, grazie al suo design accattivante e moderno, può essere serenamente inserita come un pezzo d’arredo dell’abitazione.

La batteria è installabile da chi utilizza un sistema autonomo di produzione energetica, come dei pannelli solari, permettendo quindi di accumulare all’interno della batteria a muro l’energia prodotta in eccesso per poi utilizzarla quando serve.
Questa è un’alternativa sia ecologica quanto economica per non vendere l’energia prodotta in eccedenza alle aziende a prezzi stracciati, ma di immagazzinarla nella Powerwall così da non dipendere più dalle compagnie energetiche nei giorni di carenza.
Inoltre, attraverso una grafica dettagliata scaricabile anche su cellulare, è possibile controllare quanti KW l’impianto fotovoltaico sta producendo, quanti se ne stanno consumando con l’utilizzo delle attrezzature domestiche e quanti a fine giornata ne sono stati accumulati all’interno della batteria.
Si tratta di un approccio non del tutto inedito ma è sicuramente la prima volta che uno strumento di questo tipo viene venduto ad un prezzo considerato accettabile per la sua utilità e per i benefici sia economici che ecologici.

L’azienda dichiara per Powerwall una vita media di circa 10 anni con prezzi che variano dai 3500 ai 4000 dollari, facilmente ammortizzabili nel lungo periodo.
Ultimo ma non per importanza, la possibilità di contare su un gruppo di continuità per l’abitazione.
In caso di blackout infatti, Powerwall funzionerebbe come batteria di riserva per alimentare tutti gli elettrodomestici.
Si parla in particolare di 7 KW per il modello base e 10 KW per la fascia più elevata, ovvero un paio di giorni di consumo di una famiglia normale.
Nel caso di realtà di grandi dimensioni, come le aziende esiste anche la possibilità di acquistare più di un Powerwall in modo da massimizzare totalmente l’efficienza energetica dei pannelli solari.
Una proposta decisamente interessante che apre i confini di un mercato e di soluzioni alternative volte al miglioramento energetico.

Benessere e Salute
“Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D

Il gesso è da sempre stato l'irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo...

16 Febbraio 2020
Tecnologia
Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa

Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall'essere d'ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i...

10 Febbraio 2020
Benessere e Salute
Parco giochi per anziani: l'incredibile idea per che unisce il gioco alla salute

All'arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo...

09 Febbraio 2020
Natura e Ambiente
Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina

Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere...

07 Febbraio 2020
Benessere e Salute
Dall'Italia pronto un test europeo per la diagnosi del Coronavirus

Mentre il mondo intero si sente fortemente minacciato e sotto pressione dal rapido diffondersi del Coronavirus, gli strumenti per far fronte all'emergenza si stanno via via delineando: dall'isolamento dei soggetti...

05 Febbraio 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
“Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
16 Febbraio 2020
leggi tutto
Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d'impresa
14 Febbraio 2020
leggi tutto
Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Bhutan: l'incredibile fascino del Paese più felice del mondo
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
11 Febbraio 2020
leggi tutto
Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
10 Febbraio 2020
leggi tutto
Parco giochi per anziani: l'incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
09 Febbraio 2020
leggi tutto
Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
08 Febbraio 2020
leggi tutto
Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
07 Febbraio 2020
leggi tutto
I cani al lavoro con il padrone, Unicredit ed il successo del pet-friendly
06 Febbraio 2020
leggi tutto
Dall'Italia pronto un test europeo per la diagnosi del Coronavirus
05 Febbraio 2020
leggi tutto
Due mari che si abbracciano, ma che mai si uniscono, le sorprese della natura
04 Febbraio 2020
leggi tutto
Lego Braille Bricks: la prima serie di mattoncini Lego per bambini non vedenti
03 Febbraio 2020
leggi tutto
Cosa c’è di meglio di una buona tazza di the caldo?
02 Febbraio 2020
leggi tutto
Giardino verticale, un toccasana per la salute ed il benessere in casa
01 Febbraio 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social