Magazine
17 Dicembre 2020

Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige

La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano.

Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni a venire, l’atelier creativo di THUN ha continuato a creare collezioni uniche in grado di regalare emozioni, creazioni che comprendono idee regalo, articoli per la casa, accessori donna e bimbo. Oggi come allora, il principale scopo dell’azienda è regalare gioia ai numerosi consumatori.

THUN da sempre è gestita come una grande famiglia, in cui non contano solo i numeri e i bilanci, ma in cui si presta attenzione al benessere e alla salute di tutti. Così come lo stile creativo, anche questo aspetto discende direttamente dalla fondatrice, la Contessa Lene, che ha sempre dedicato attenzioni e affetto a ogni suo collaboratore, non dimenticando mai di fare gli auguri o un pensiero per una ricorrenza speciale.

Donare gioia a se stessi ed agli altri“, era questo il motto di vita della Contessa Lene Thun (1926-2004) che, sin da bambina, conquistò i cuori di chi le stava accanto grazie alle dolci figure modellate con l’argilla. Fin da piccola, Lene mostrò notevoli doti artistiche anche grazie all’ambiente familiare in prevalenza femminile e ricco di stimoli intellettuali in cui crebbe. In quel periodo, l’albergo di famiglia era punto di incontro per diverse personalità altoatesine come Luis Trenkel o Josef Kienlechner. Dal canto loro, i genitori e le zie le trasmisero una grande passione per la montagna e per la cultura, aiutandola a sviluppare la sua personalità. Quella passione per la natura e per i viaggi è la stessa che poi metterà nella creazione delle sue figure ceramiche più importanti. Non solo gli angeli, ispirati ai volti dei figli, che però nei panneggi e nei tratti riprendevano ora le valli dell’Alto Adige, ora i vestiti e le tradizioni del sud Italia… ma anche gli elementi allegorici presenti in tutta la sua opera, diventati oggi vere e proprie icone aziendali.
Il melograno, simbolo di fertilità, che ha dato vita agli antichi vasi ed alle serie limitate THUN Club; la farfalla e i tulipani, che Lene piccola trovava nelle passeggiate in montagna e che oggi gli appassionati THUN trovano sotto forma di pattern nei prodotti Everyday o Prestige, i cuori, i volti d’angelo e molto altro.”

La Contessa Lene Thun fu una donna in grado di lasciare il segno nella storia dell’Alto Adige e del design italiano, che con la sua passione è stata in grado non solo di portare gioia nelle case dei consumatori, ma il cui lascito artistico è tangibile oggi nell’opera della Fondazione Contessa Lene Thun ONLUS, Fondazione che porta in tutti gli ospedali pediatrici un momento di spensieratezza ai piccoli pazienti.

Nel nostro mondo di fiaba facciamo rivivere le emozioni dell’infanzia, i sogni, la magia ed il calore. Attraverso i nostri prodotti, le immagini ed i comportamenti, li trasformiamo in una realtà da vivere ogni giorno, portando gioia con il cuore a noi e ad altri.” 

THUN di fatto è una realtà importante sul territorio: da una famiglia alto atesina è nato un sogno che ha ispirato icone volte a far vivere la magia dell’infanzia ed il calore dei sentimenti.

I prodotti e le immagini di questo caratteristico e noto marchio puntano a regalare gioia e serenità nel prossimo. Tutto questo, mantenendo sempre viva quella scintilla di speranza e genuina felicità che possiamo ritrovare negli occhi dei bambini e nei nostri ricordi più felici.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Una catapulta spaziale per inviare carichi nello spazio, dal 2022 in azione l’idea innovativa ed economica
01 Dicembre 2021
leggi tutto
Ita, tariffe aeree agevolate per alcune categorie di persone: sconti per la Sicilia fino al 30%
24 Novembre 2021
leggi tutto
Da piattaforma petrolifera ad esclusivo parco divertimenti: il progetto dell’Arabia Saudita
17 Novembre 2021
leggi tutto
Tutera city: la città invisibile che punta ad essere il primo modello di turismo oltre i confini dello spazio e del tempo
10 Novembre 2021
leggi tutto
Street art in Italia, un tour nei musei a cielo aperto del Bel Paese
03 Novembre 2021
leggi tutto
Il potenziale benefico delle piante da arredamento
27 Ottobre 2021
leggi tutto
Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
13 Ottobre 2021
leggi tutto
Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
06 Ottobre 2021
leggi tutto
In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
29 Settembre 2021
leggi tutto
Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
22 Settembre 2021
leggi tutto
La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
15 Settembre 2021
leggi tutto
Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
08 Settembre 2021
leggi tutto
Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
01 Settembre 2021
leggi tutto
L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
25 Agosto 2021
leggi tutto
Cibi costano quanto inquinano: la nuova idea di un’azienda alimentare svedese
19 Agosto 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.

E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social