Biologia
28 Gennaio 2020

La natura si fa arte: che capolavoro l’Eucalipto Arcobaleno!

Non è un dipinto ma un albero vero e proprio: si tratta dell’Eucalipto Arcobaleno, proveniente dalle Hawaii, più precisamente dalla foresta pluviale di Maui. Questa pianta cresce anche in zone tropicali come Filippine, lndonesia e Papua-Nuova Guinea ed è originaria delle Filippine: alle Hawaii è stata importata agli inizi del 1700 per via del suo legno particolarmente robusto e profumato.

Le sue sfumature arancioni, verdi, blu, viola e gialle gli sono valse il titolo di “albero più colorato del mondo”. Il suo nome scientifico, d’altro canto, è Eucalyptus Deglupta.

I vari colori di questo albero vengono determinati infatti dalla corteccia che viene staccata verticalmente in diversi momenti. L’interno di questo albero è un bellissimo verde brillante che, quando resta a contatto con l’aria, inizia a cambiare colore fino a diventare blu o arancione.

Questo meraviglioso albero che cresce naturalmente nell’emisfero boreale può essere coltivato anche da noi, in zone dove è possibile assicurargli umidità, sole e acqua a volontà.  Questa specie, tra le sue tante caratteristiche, risulta essere anche l’unica di Eucalipto che riesce a crescere anche nell’emisfero settentrionale. 

L’unico problema è che si tratta di una pianta longeva e dalle dimensioni particolarmente grandi: il tronco può raggiungere i due metri di diametro mentre in altezza può oltrepassare i settanta, senza contare che sono alberi che possono vivere fino ad oltre 150 anni. Non esattamente quella che verrebbe definita una comune pianta da appartamento.

Dimensioni a parte, però, questa pianta è davvero interessante: la sua fioritura è bianca e le foglie verdi e grigie restano colorate tutto l’anno. I fiori, dal profumo particolarmente dolce ed intenso, sbocciano solo una volta all’anno, in base alla stagione.

Come spesso accade per gli alberi di grande statura, più il tempo passa e più la loro bellezza tende a crescere.

L’Eucalipto Arcobaleno, però, non è una pianta particolarmente rispettata: viene infatti coltivata soprattutto per il legno che poi viene impiegato per fabbricare un certo tipo di carta colorata.

Visitare la Foresta dipinta di Maui è come immergersi all’interno della tavolozza di un pittore: ogni albero è diverso proprio grazie al processo per cui la corteccia si stacca dal tronco, di conseguenza ogni pianta è come un dipinto unico ed irripetibile che va a formare una vera e propria foresta arcobaleno in una delle più famose isole tropicali.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker
04 Dicembre 2020
leggi tutto
Apple avanza ancora: la prossima generazione di iPhone potrebbe avere lenti a periscopio integrate fino a 10 x
02 Dicembre 2020
leggi tutto
L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte "micro fabbriche" di idrogeno verde
30 Novembre 2020
leggi tutto
Ecoquartieri con raccolta di acqua piovana: esempio di soluzione sostenibile per convivere con l’imprevedibilità della natura
27 Novembre 2020
leggi tutto
Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
25 Novembre 2020
leggi tutto
Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
23 Novembre 2020
leggi tutto
L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
20 Novembre 2020
leggi tutto
Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
17 Novembre 2020
leggi tutto
L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
16 Novembre 2020
leggi tutto
Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
12 Novembre 2020
leggi tutto
Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
11 Novembre 2020
leggi tutto
Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
10 Novembre 2020
leggi tutto
Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma "Luxury Store"
09 Novembre 2020
leggi tutto
Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
05 Novembre 2020
leggi tutto
Yoga sul terrazzo panoramico del 100 esimo piano: un’ora per sollevarsi dai problemi terreni
03 Novembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social