Scienza
30 Novembre 2020

L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte “micro fabbriche” di idrogeno verde

La produzione di idrogeno, da molti definita come l’energia del futuro, ha trovato spazio nella forma di una piccolissima goccia. Questo importante passo è avvenuto all’università di Bristol, dove un gruppo di ricercatori è riuscito a dimostrare come le cellule delle alghe verdi possono essere incredibilmente trasformate in mini fabbriche di idrogeno verde, comprimendole in goccioline zuccherate.

Il punto di partenza di questa affascinante scoperta sono state quindi, le alghe verdi unicellulari che grazie alla luce solare e alla fotosintesi, riescono ad assorbire la CO2 e rilasciare ossigeno. Successivamente attraverso particolari tecniche, il team di ricercatori è riuscito ad intrappolare circa 10 mila cellule algali in ogni goccia comprimendole insieme attraverso una compressione osmotica.

Comprimendo le cellule nelle gocce, i livelli di ossigeno sono scesi tanto da attivare enzimi chiamati idrogenasi, utili per produrre idrogeno. Da qui, si è reso necessario aumentare il processo di evoluzione dell’idrogeno, quindi i micro – reattori sono stati rivestiti con un guscio di batteri, capaci di cercare ossigeno, aumentando così il numero di cellule algali, necessari per l’attività dell’idrogenasi.

Gli scienziati spiegano, che grazie a questo particolare metodo si potrebbero creare circa 250 mila micro fabbriche di idrogeno verde con un millilitro d’acqua, e sapendo che l’idrogeno è un carburante neutro capace di adattarsi a diversi utilizzi e in diversi settori, la scoperta sarebbe davvero molto utile.

Per ora, l’unico svantaggio della ricerca è rappresentato dall’enorme dispendio energetico per la produzione di idrogeno, ma sono già allo studio diverse tecniche ecologiche alternative che potrebbero sostituire quelle esistenti. Quindi, nonostante sia ancora in fase iniziale, il progetto rappresenta un grande passo verso lo sviluppo di un’energia verde in condizioni naturali.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Upstream, un salmone unico nel suo genere
15 Luglio 2022
leggi tutto
Bolsieri: lo stile italiano delle borse in pelle da donna
06 Luglio 2022
leggi tutto
Resort Valle dell’Erica: l'angolo di paradiso ideale per tutta la famiglia
24 Giugno 2022
leggi tutto
Benessere e relax nel cuore della Maremma toscana
18 Giugno 2022
leggi tutto
I borghi più caratteristici del Trentino
12 Giugno 2022
leggi tutto
Pranzare con vista sul lago di Garda
06 Giugno 2022
leggi tutto
Roma città aperta, anche per chi cerca lavoro come commessa
31 Maggio 2022
leggi tutto
Integratori, è boom in Italia: ecco come acquistarli online
25 Maggio 2022
leggi tutto
L’ormone del sonno: migliorare la melatonina per dormire meglio
20 Maggio 2022
leggi tutto
Tre località di mare tra le più belle in Italia
16 Maggio 2022
leggi tutto
Sassicaia, un vino da Oscar
03 Maggio 2022
leggi tutto
Noleggio a lungo termine: la soluzione giusta per apprezzare i vantaggi delle auto elettriche
01 Maggio 2022
leggi tutto
Pasti sostitutivi, cosa sono e come funzionano: tutte le specifiche
28 Aprile 2022
leggi tutto
Portare la barba: i tre tagli più trendy del 2022
21 Aprile 2022
leggi tutto
Camper: i modelli più raffinati per una vacanza da sogno
14 Aprile 2022
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Per info o per pubblicare i tuoi guest post scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.


E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

close
Condividi il nostro articolo sui social