Scienza
10 Novembre 2021

Tutera city: la città invisibile che punta ad essere il primo modello di turismo oltre i confini dello spazio e del tempo

In Egitto la ricerca fa un’impressionante passo avanti e punta verso la realizzazione della prima città al mondo dedicata alla ricerca scientifica, attraverso i confini del tempo, della storia e dello spazio.

Il progetto dell’architetto, Ashraf Abdel Mohsen e arricchito da un filone di idee contemporanee e intellettuali provenienti dai campi dell’architettura e dell’arte, prenderà il nome di Tutera city o città invisibile reinterpretando così la grandezza degli antichi egizi in chiave moderna.

L’idea guarda verso la costruzione di una piramide ultra moderna grande 1 chilometro quadrato dedicata interamente al turismo spaziale e alla ricerca scientifica. Nel dettaglio, la piramide sarà alta 650 metri con una base di mille metri che conterrà al suo interno la città invisibile, ovvero Tutera city.

Al centro dell’enorme piramide sorgerà il più grande osservatorio astronomico del mondo, con un gigantesco centro di ricerca sotterraneo. Inoltre, tra la superficie esterna ed interna verranno costruiti 3 quartieri ricreativi e 10 residenziali in cui saranno inseriti tutti i servizi essenziali.

La città diventerà uno dei più grandi centri di ricerca scientifica specializzata al mondo, con l’obiettivo di creare un modello di turismo che vada oltre i confini di tempo e spazio, regalando al turista un’esperienza indimenticabile.

L’intera città, si alimenterà in modo autosufficiente per questo è stata istituita un’aerea agricola di 2600 acri per soddisfare i bisogni energetici della città. Si tratta di un’area di pannelli solari nel retro della città,  per alimentarla completamente senza la necessità di energia esterna.

Inoltre, sarà predisposta un’area di impianti di trattamento delle acque per soddisfare i bisogni idrici della città e dell’agricoltura. A livello turistico, Tutera cerca di ripristinare la celebrità dell’Egitto attirando l’attenzione internazionale e colmando una lacuna nel mercato dei prodotti di lusso.

La visione è quindi quella di costruire la prima città di ricerca scientifica sulla terra, con riferimenti storici e simbolici dell’antico Egitto in chiave moderna, cercando di avvicinare il più possibile l’uomo al cielo.

Archivi
calendar
Ultimi articoli
Upstream, un salmone unico nel suo genere
15 Luglio 2022
leggi tutto
Bolsieri: lo stile italiano delle borse in pelle da donna
06 Luglio 2022
leggi tutto
Resort Valle dell’Erica: l'angolo di paradiso ideale per tutta la famiglia
24 Giugno 2022
leggi tutto
Benessere e relax nel cuore della Maremma toscana
18 Giugno 2022
leggi tutto
I borghi più caratteristici del Trentino
12 Giugno 2022
leggi tutto
Pranzare con vista sul lago di Garda
06 Giugno 2022
leggi tutto
Roma città aperta, anche per chi cerca lavoro come commessa
31 Maggio 2022
leggi tutto
Integratori, è boom in Italia: ecco come acquistarli online
25 Maggio 2022
leggi tutto
L’ormone del sonno: migliorare la melatonina per dormire meglio
20 Maggio 2022
leggi tutto
Tre località di mare tra le più belle in Italia
16 Maggio 2022
leggi tutto
Sassicaia, un vino da Oscar
03 Maggio 2022
leggi tutto
Noleggio a lungo termine: la soluzione giusta per apprezzare i vantaggi delle auto elettriche
01 Maggio 2022
leggi tutto
Pasti sostitutivi, cosa sono e come funzionano: tutte le specifiche
28 Aprile 2022
leggi tutto
Portare la barba: i tre tagli più trendy del 2022
21 Aprile 2022
leggi tutto
Camper: i modelli più raffinati per una vacanza da sogno
14 Aprile 2022
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Per info o per pubblicare i tuoi guest post scrivici:

Unico e Bello Magazine - Zalcom.it
P.I. 0 1 8 0 3 6 6 0 2 2 2 - Informativa Privacy - © 2021. All Rights Reserved.


E’ stata fatta un’accurata selezione dei testi e delle immagini scelte tra quelle gratuite o di pubblico dominio, ad ogni modo la redazione si impegna a rimuovere contenuti che violino il copyright altrui

close
Condividi il nostro articolo sui social