Moda
27 Gennaio 2020

33 capi per 3 mesi: Project 333, una sfida per sentirsi più leggeri

Siamo sempre più una popolazione stressata e abituata a vivere in un’era di consumismo fatta di shopping sfrenato, immediatezza, velocità ed inevitabilmente armadi sempre troppo pieni. Esiste chi invece, ha deciso di optare per una vita dedita all’essenzialità e alla semplicità semplificando non solo lo spazio fisico ma anche quello mentale: un modo di vivere che viene identificato come minimalista.

In molti dicono che adottare uno stile minimal possa aiutare ad allontanarsi dagli eccessi materiali gestendo e migliorando l’organizzazione sia mentale che fisica. Per questo è nato “project 333”,detto anche “guardaroba capsula”, che basandosi su una finalità minimalista, etica e sostenibile sostiene un approccio particolare proponendo di vestire per 3 mesi solo con 33 capi, accessori inclusi.

www.joycecloset.ca

Una vera sfida creata dall’americana Courtney Carver, non solo per diminuire il guardaroba ma anche per avvicinarsi ad un modo di vivere essenziale, una filosofia di vita che cambia totalmente le priorità personali.

La prima regola di “project 333” sta nel passare in rassegna l’intero armadio per scegliere 33 tra vestiti, accessori e scarpe che accompagneranno i successivi 3 mesi. Capi da analizzare scrupolosamente per verificarne sia la versatilità che il possibile abbinamento tra di loro.

www.habitante.it

In base alle regole il resto del guardaroba non va gettato ma va inscatolato e messo da parte in vista dei 3 mesi successivi in modo da non cadere in futili tentazioni. Infatti, secondo Courtney Carver 33 sarebbe il numero di capi perfetto e decisamente sufficiente per avere un armadio funzionale ed organizzato per qualsiasi stagione, accessori compresi

La magica cifra dei 33 capi, per quanto possa sembrare una sfida difficile, aiuterebbe a vivere con meno stress, in modo più libero, leggero e di conseguenza più confortevole, imparando ad apprezzare quello che si possiede per scoprire ciò che conta davvero e senza incorrere in acquisti impulsivi.

Moda
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker

L’arrivo del Coronavirus ha inevitabilmente cambiato il modo di lavorare, di fare acquisti e di vivere la socialità a tal punto da creare indumenti mirati per i sempre più numerosi...

04 Dicembre 2020
Moda
L’eleganza italiana incontra la versatilità con la prima cravatta – mascherina

Quando l’attenzione per i dettagli incontrano la creatività del lusso italiano e la comodità della versatilità, nasce il must della moda maschile autunno – inverno: la prima cravatta che all’occorrenza...

02 Novembre 2020
Moda
Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea "Prada Re – Nylon" con plastica ricilata

I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente...

21 Ottobre 2020
Moda
Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini

I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere...

03 Settembre 2020
Moda
Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste

Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti...

09 Luglio 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
15 Gennaio 2021
leggi tutto
Path, l'universo sotterraneo di Toronto
13 Gennaio 2021
leggi tutto
Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
11 Gennaio 2021
leggi tutto
Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
05 Gennaio 2021
leggi tutto
Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l'ambiente si incontrano
24 Dicembre 2020
leggi tutto
Locherber Milano e l'arte della profumazione di ambiente
23 Dicembre 2020
leggi tutto
Thun: l'atelier creativo simbolo di Bolzano e dell'Alto Adige
17 Dicembre 2020
leggi tutto
“ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
16 Dicembre 2020
leggi tutto
Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
11 Dicembre 2020
leggi tutto
L’affascinante piacere del tè porta il nome di Peter’s TeaHouse
07 Dicembre 2020
leggi tutto
Elegante ma comodo: arriva “ Jacopo” il nuovo pantalone italiano per smart worker
04 Dicembre 2020
leggi tutto
Apple avanza ancora: la prossima generazione di iPhone potrebbe avere lenti a periscopio integrate fino a 10 x
02 Dicembre 2020
leggi tutto
L’energia del futuro contenuta in piccole gocce: Scoperte "micro fabbriche" di idrogeno verde
30 Novembre 2020
leggi tutto
Ecoquartieri con raccolta di acqua piovana: esempio di soluzione sostenibile per convivere con l’imprevedibilità della natura
27 Novembre 2020
leggi tutto
Bagno nel vin brulè con percorso benessere alle spezie: la calda e rilassante soluzione per la stagione invernale
25 Novembre 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social