Lifestyle
27 Novembre 2019

Vivere in Germania da italiani: costi, pro e contro dell’esperienza

Per chi vuole trasferirsi all’estero, la Germania può essere una meta molto ambita. Infatti nel Paese vi è un gran numero di emigrati italiani, numero che arriva anche a 700.000.

Le maggiori differenze tra Italia e Germania da tenere in considerazione quando ci si vuole trasferire, sono: l’ordine e l’efficacia che contraddistinguono il secondo Paese in elenco; la presenza di molte regole rigorose in Germania; il welfare tedesco è molto più efficiente di quello italiano infatti è molto difficile che un cittadino venga lasciato da solo nelle sue difficoltà che siano di tipo economico o sociale.

Però vivere in Germania può significare anche vivere in una società meno spumeggiante di quella italiana e rinunciare ai nostri gustosi piatti tipici.

Per semplificare, stilerò qui sotto una lista di pro e contro che vi potranno aiutare a decidere di andare a vivere in Germania oppure no: i contro sono che vi sono inizialmente delle difficoltà di integrazione con chi ha origini tedesche; il clima è rigido soprattutto in inverno; il costo della vita è più alto di quello italiano e infine la lingua tedesca è difficile da apprendere.

I pro invece sono le possibilità lavorative interessanti presenti su tutto il territorio tedesco, la velocità che caratterizza la burocrazia del Paese, il fatto che la Germania sia un posto sicuro in cui vivere ed infatti ci sono bassi tassi di criminalità e il welfare aiuta molto con degli incentivi le famiglie con figli e anche chi ha necessità di avere sostegno economico.

Per vivere in Germania basta avere un documento di riconoscimento e si potrà anche lavorare nel Paese.

Però se si vuole svolgere le attività sopracitate, bisogna richiedere la residenza, pratica che si può svolgere in breve tempo presso l’anagrafe del Comune in cui ci si intende trasferire. Dopo aver sbrigato le burocratiche, che fortunatamente sono abbastanza rapide, si potrà anche lavorare e avere un’assicurazione sanitaria personale.

Conviene quindi vivere in Germania piuttosto che in Italia?
Dipende da quanto si è disposti ad investire per poter vivere al meglio. Infatti per esempio Monaco è una città abbastanza cara.

Trovare lavoro in Germania piuttosto che in Italia è più facile, infatti le opportunità di lavoro sono davvero elevate e valide. Basta munirsi di Curriculum Vitae, lettera di presentazione e dei propri attestati se per esempio si ha frequentato un corso di formazione qualificante, e candidarsi.

Studiare in Germania per esempio è più conveniente che nel Bel Paese perché l’Università pubblica è gratuita e negli asili tedeschi vi è un alto livello di cura sia per i bambini che per le strutture ospitanti.

Vivere da Pensionato in Germania può essere vantaggioso se si ha lavorato qualche anno nel Paese, altrimenti se si percepisce la pensione italiana è più difficile viverci, in quanto il costo della vita tedesco è più alto rispetto a quello italiano, come detto in precedenza.

Tutto questo per dire che la Germania è un Paese magico, accogliente, a misura di bambino ed economicamente sostenibile. Quindi perché non provare a viverci per un periodo? Almeno per conoscere una cultura diversa dalla nostra e poterci arricchire come persone. Buon viaggio o buona permanenza!

Società
Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d'ufficio

In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni...

19 Febbraio 2020
Abitare
Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi

In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza...

13 Febbraio 2020
Abitare
Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici

Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l'ambiente domestico....

11 Febbraio 2020
Benessere e Salute
Parco giochi per anziani: l'incredibile idea per che unisce il gioco alla salute

All'arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo...

09 Febbraio 2020
Società
Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt

22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto...

08 Febbraio 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
20 Febbraio 2020
leggi tutto
Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d'ufficio
19 Febbraio 2020
leggi tutto
“Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
16 Febbraio 2020
leggi tutto
Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d'impresa
14 Febbraio 2020
leggi tutto
Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Bhutan: l'incredibile fascino del Paese più felice del mondo
13 Febbraio 2020
leggi tutto
Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
11 Febbraio 2020
leggi tutto
Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
10 Febbraio 2020
leggi tutto
Parco giochi per anziani: l'incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
09 Febbraio 2020
leggi tutto
Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
08 Febbraio 2020
leggi tutto
Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
07 Febbraio 2020
leggi tutto
I cani al lavoro con il padrone, Unicredit ed il successo del pet-friendly
06 Febbraio 2020
leggi tutto
Dall'Italia pronto un test europeo per la diagnosi del Coronavirus
05 Febbraio 2020
leggi tutto
Due mari che si abbracciano, ma che mai si uniscono, le sorprese della natura
04 Febbraio 2020
leggi tutto
Lego Braille Bricks: la prima serie di mattoncini Lego per bambini non vedenti
03 Febbraio 2020
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social