Food&Beverage
03 Dicembre 2019

Genuino, buono e profumato: il burro Dalla Torre

Il burro è l’alimento base per preparare tante tipologie di ricette, dolci e salate. Ma è buono anche da gustare crudo, soprattutto se spalmato su una fetta biscottata con la marmellata. Il burro italiano è un prodotto che tutto il mondo ci invidia, per il suo gusto unico e naturalmente buono. Il Trentino è la regione italiana che grazie al suo territorio incontaminato, le sue montagne e il tipo di lavorazione tradizionale, è in grado di offrire un burro buono e invitante. Per chi desidera assaporare un burro sano e di alta qualità, consigliamo il burro Dalla Torre, un prodotto della famosa azienda della Val di Non. Il burro Dalla Torre è in grado di soddisfare anche i palati più esigenti grazie all’esperienza e alla grandissima cura nei dettagli.

Il burro Dalla Torre: un assaggio di natura

Il burro Dalla Torre si contraddistingue per il suo profumo e il suo sapore avvolgente. Questo burro viene prodotto con una panna unica proveniente dai pascoli di montagna incontaminati e lontani dai centri urbani e il suo metodo di lavorazione tradizionale è rimasto invariato nel tempo. La qualità dei burri Dalla Torre è stata inoltre confermata da un prestigioso premio di riconoscimento ottenuto nel 2014 che ha proclamato il burro Dalla Torre “Sapore dell’anno”.
Il burro Dalla Torre è famoso anche a livello internazionale e si contraddistingue per il suo tipico colore giallo, donato dall’alimentazione naturale delle mucche al pascolo. Questo alimento è ricco inoltre di importanti proprietà benefiche per l’organismo come l’omega 3 e l’omega 6.

 I burri Dalla Torre

L’azienda della Val di Non Dalla Torre produce diverse tipologie di burro: il Dalla Torre, il Gran Cuoco, la Montanara e quello di Agricoltura Biologica. Il burro Dalla Torre proviene da un’antica ricetta ed è perfetto da utilizzare per la preparazione di ricette dolci e salate.
Il burro Gran Cuoco presenta un sapore molto deciso e si presta per essere consumato anche da crudo. Il burro da Agricoltura Biologica viene prodotto con il 100% di panne biologiche certificate e il suo profumo avvolgente ricorda i profumi della natura.
Il burro la Montanara infine, viene prodotto con panne provenienti dai pascoli di alta quota. Il suo profumo forte e deciso rivela la presenza di betacarotene, un precursore della vitamina A contenuto nell’alimentazione delle mucche.
Ricordiamo infine che i prodotti Dalla Torre rispettano l’ambiente e i consumatori. In tutte le confezioni sono infatti riportate tutte le caratteristiche nutrizionali e il luogo di raccolta del latte.

 

immagine del prodotto confezionato presa da http://www.dallatorrevaldinon.it/

 

Food&Beverage
Cinque vini da regalare per la Festa del Papà

Tra la Festa del Papà e Pasqua ci attende un periodo di intense celebrazioni accompagnate come sempre dalla grande enogastronomia nostrana che rende ogni evento un po' più speciale. Se...

11 Marzo 2021
Food&Beverage
Alfio Ghezzi: al Mart il perfetto connubio tra territorio, tradizione e semplicità

Gli anni dell’infanzia, si sa, sono quelli che più segnano la nostra personalità nell’età adulta, e così dopo le esperienze nei più blasonati alberghi italiani e gli anni trascorsi con...

06 Marzo 2021
Food&Beverage
L’affascinante piacere del tè porta il nome di Peter’s TeaHouse

Peter's TeaHouse, il primo negozio specializzato nella vendita di tè, nasce nel 1994 a Bolzano. "Immersi nell’atmosfera della tradizione, si riesce a respirare il fascino della cultura orientale, che si...

07 Dicembre 2020
Food&Beverage
Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk

Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e...

11 Novembre 2020
Food&Beverage
Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”

Una parte del settore alimentare finanzia i piccoli imprenditori che hanno fatto del loro terreno e delle loro coltivazioni una filiera sana e controllata: il cibo biologico. La scelta e...

05 Novembre 2020
Archivi
calendar
Ultimi articoli
Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
31 Marzo 2021
leggi tutto
Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
29 Marzo 2021
leggi tutto
Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
27 Marzo 2021
leggi tutto
Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
26 Marzo 2021
leggi tutto
Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
25 Marzo 2021
leggi tutto
Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
23 Marzo 2021
leggi tutto
Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
22 Marzo 2021
leggi tutto
X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
20 Marzo 2021
leggi tutto
Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
19 Marzo 2021
leggi tutto
Immergetevi tra i vini ed i paesaggi delle Langhe, alloggiando in un castello
18 Marzo 2021
leggi tutto
Tranquillità e lusso all'Hotel Weinegg, in Alto Adige
17 Marzo 2021
leggi tutto
Relais San Maurizio: lusso ed eccellenza, circondati dalle colline
15 Marzo 2021
leggi tutto
Volete un soggiorno tra fascino, storia e benessere? Il Palace Merano è sicuramente il posto giusto
13 Marzo 2021
leggi tutto
Cinque vini da regalare per la Festa del Papà
11 Marzo 2021
leggi tutto
Abilità e passione per l’illuminazione, dal 1963 piccole opere d’arte artigianali con Zanella Arredamenti 
10 Marzo 2021
leggi tutto
mail instagram facebook youtube
Cookie Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Accetta Scopri di piu
close
Condividi il nostro articolo sui social